Recensione X-Box One
Titolo del gioco:
Zoo Tycoon
Anno di uscita:
2013
Genere:
Gestionale
Sviluppatore:
Frontier Developments
Produttore:
Frontier Developments
Distributore:
Microsoft Studios
Multiplayer:
Online fino a 4 giocatori
Localizzazione:
Completa (audio & video)
Sito web:
Requisiti minimi:
Xbox One completa di Kinect - Abbonamento Xbox Live Gold per il gioco online - almeno 10GB di spazio libero sull'hard disk
  • Una bella panoramica del nostro zoo
  • Che immagine romantica
  • La fierezza del leone non si discute, sembra quello di Madagascar
  • L'antilope: agile per definizione
  • Non è troppo piccola quella vasca per il nostro Pippo ?
  • Ci osserva con sguardo torvo...chissà perchè
  • Siamo nati per fare questo lavoro, indubbiamente...
  • Wow, bellissima la tigre, ma non avviciniamoci troppo
  • Questa immagine è favolosa...amore allo stato puro
  • Animali di ogni tipo nel nostro zoo
  • Chissà cosa si stanno dicendo
  • Anche le testuggini? Non ci facciamo mancare nulla
  • I pappagalli Ara sono bellissimi da vedere, con tutti quei colori
  • Nutrire gli elefanti in prima persona grazie al nostro Kinect? In Zoo Tycoon è possibile
  • Non si vive di solo cibo, bisogna anche giocare e divertirsi
Redattore:  Giuseppe 'Isg71' Iraci Sareri                        Pubblicato il:  10/01/2014
Papa', compriamo una tigre...e poi un orso, una giraffa e un altro po' di animaletti carini. Figlio mio e poi chi lo dice a mamma...facciamo cosi', prendiamo Zoo Tycoon e risolviamo il problema senza farci cacciare di casa.
In Zoo Tycoon tutto questo è possibile. Tantissimi animali da nutrire, accudire e far crescere seduti comodamente sul divano di casa nostra. E soprattutto non sporcano, non costano e non ci danno qualche unghiata nella carotide quando gli girano i cinque minuti.
In realtà il nuovo gioco di Frontier offre molto di più: ci viene data la possibilità di costruire un intero zoo nel quale collocare una grandissima varietà di animali. Potremo poi godercelo girando fra le varie locazioni e giocando con loro.
Comunque lo si chiami Zoo Tycoon è un gestionale, quel genere di giochi dove bisogna dimenarsi fra un numero impressionante di parametri, dove l'azione è limitata al minimo e ci vuole tanta pazienza e soprattutto un sistema di controllo all'altezza. Questi giochi sono concepiti solitamente per PC, dal momento che con l'ausilio di tastiera e mouse è più facile spostarsi fra i vari menu, mentre poco si adattano alla trasposizione su console per via del gamepad non proprio intuitivo in situazioni del genere.
La prima impresa degli sviluppatori è proprio questa: proporre su un'interfaccia console, un genere di gioco nato per una piattaforma diversa.


VOGLIO IL MIO ZOO E BASTA

Il gioco presenta una visuale in terza persona con il nostro alter ego che potrà girovagare per lo zoo e osservare direttamente tutti gli habitat ricreati per i vari animali. Sarà possibile comunque passare alla modalità Zoo Tycoon con una visuale d'insieme dall'alto che ci farà osservare tutto l'ambiente nella sua completezza. Gli spostamenti avvengono a piedi oppure grazie all'ausilio di una Buggy da richiamare in qualsiasi momento per giungere prima a destinazione. Sono diversi i parametri modificabili nella creazione del nostro zoo che di conseguenza sarà altamente personalizzabile: potremo scegliere gli animali da proporre al pubblico con i rispettivi habitat per non parlare nei mezzi di intrattenimento per la gente e per gli animali stessi. Se gli spettatori saranno soddisfatti sicuramente torneranno permettendoci di incrementare i nostri guadagni e di conseguenza di disporre di nuovi capitali da reinvestire nell'ampliamento del parco stesso.
Ovviamente non basta costruire uno zoo, bisogna anche prendersene cura continuamente soprattutto perchè le nostre care bestiole hanno bisogno di essere nutrite, intrattenute e soprattutto accudite.
Sarà nostro compito quindi allietare la loro permanenza nel parco e gestirne la crescita, così come potremo in un secondo momento anche optare per la loro liberazione.
Gli animali a nostra disposizione sono davvero tanti e potremo scegliere tra orsi, tigri, leoni, uccelli e così via. Naturalmente elemento non trascurabile è l'ambiente, quindi scegliere di adottare un orso polare se il nostro zoo è ubicato in Africa potrebbe non rivelarsi una scelta azzeccata.
All'inizio del gioco potremo quindi scegliere la località sul pianeta dove costruire il nostro zoo anche se nessuno ci vieta comunque di spostarci da una città all'altra durante il gioco oppure di costruire altri parchi dopo che avremo ultimato il primo.

POSSO GIOCARE CON GLI ANIMALI ?

Zoo Tycoon è un gioco che offre diverse possibilità. Potremo infatti dedicarci alla parte gestionale oppure limitarci a visitare la nostra creazione per andare a nutrire gli animali e giocare con loro. Da questo punto di vista è un gioco ibrido, troppo difficile per un bambino, troppo facile per un adulto, adattissimo per farli giocare insieme. L'adulto si occupa della parte gestionale, il bambino poi si diverte visitando gli animali e giocando con loro.
Le possibilità sono molteplici: alcuni animali vanno nutriti, altri vanno lavati, alcuni come le scimmie vogliono solo giocare con noi. E' duplice anche il sistema di controllo: useremo il controller della Xbox One per spostarci all'interno del parco e per la parte gestionale, passeremo poi al kinect per il contatto ravvicinato con gli animali. Il gioco prevede anche la possibilità dei comandi vocali, opzione che avrebbe potuto essere sfruttata ancora meglio per eliminare completamente l'uso del gamepad e rendere il tutto ancora più divertente. Osservare lo sguardo stupito del vostro bambino quando nutre gli elefanti o gioca con le scimmie non ha prezzo e questo ovviamente rende il gioco più indicato a chi vuole divertirsi con i propri figli.

TECNICAMENTE PARLANDO...

Dal punto di vista tecnico Zoo Tycoon presenta una buona veste grafica, anche se non raggiunge punti di eccellenza, probabilmente perchè il gioco è stato programmato su Xbox 360 e "upscalato" su Xbox One in fretta e furia per il lancio della nuova console. La grafica risulta pulita, molto colorata e le animazioni degli animali sono sicuramente curate e dettagliate mentre lo stesso non si può dire dei visitatori dello zoo che ad esempio si scansano di botto ed in modo piuttosto surreale quando rischiano di essere colpiti dalla nostra macchina. Gli animali, veri protagonisti del gioco, sono ben realizzati e forse non troppo simili nei comportamenti alle controparti reali ma sarebbe stato pretendere un po' troppo; ad ogni modo si presentano "coccolosi" al punto giusto.
Il sistema di controllo è laborioso, sicuramente per via della trasposizione su console di un gioco nato per PC, e questo costringe ad usare alternativamente Controller e Kinect. Magari estendere i comandi vocali a tutto il setting sarebbe stato opportuno. Il Kinect d'altro canto si comporta molto bene, riconosce movimenti e comandi vocali senza alcuno sforzo da parte nostra, anche se la sensazione è che il nuovo sensore Microsoft possa sicuramente fare molto di più.
Spettacolare la scena in cui il giocatore interagisce con le scimmie, vederlo avvicinare al vetro che riflette la propria immagine reale (tipo videocamera) è sicuramente un effetto entusiasmante che, da un lato esalta le qualità ancora inespresse della nuova periferica di gioco (il Kinect appunto...NdR) dall'altro ci fa esaltare nel momento in cui decidiamo di mostrare la console agli amici.
La longevità è esaltata dai tanti oggetti collezionabili che si trovano in giro, dalla possibilità di scattare foto agli animali da condividere sul cloud e dalle diverse missioni, ma è minata invece dalla semplicità delle missioni stesse e, alla lunga dalla ripetitività del tutto.
In conclusione Zoo Tycoon è un gioco atipico, strano, troppo semplice per i videogiocatori incalliti, troppo complicato per i bambini ai quali alla fine è destinato. Resta tuttavia un ottimo prodotto per chi vuole divertirsi insieme ai propri piccoli approfittando dell'occasione per passare un po' di tempo con loro.

Zoo Tycoon è un gioco che promette tanto, soprattutto perchè getta le basi per eventuali migliorie ed edizioni future. Ci mostra cosa la console potrebbe fare, ma alla fine non sfrutta i nuovi mezzi tecnici a disposizione degli sviluppatori. Rappresenta sicuramente un buon punto di partenza. Mi sento quindi di consigliarvene la prova prima dell'acquisto. Se invece avete bimbi a casa e volete divertirvi insieme a loro, prendetelo senza pensarci due volte.
PRIMO IMPATTO
GRAFICA
SONORO
GIOCABILITA'
LONGEVITA'
GLOBALE