Recensione X-Box One
Titolo del gioco:
Lego Marvel Super Heroes
Anno di uscita:
2013
Genere:
Platform/Azione
Sviluppatore:
TT Games
Produttore:
Warner Bros. Interactive Entertaiment
Distributore:
Warner Bros. Interactive Entertaiment
Multiplayer:
No
Localizzazione:
Solo testo, no audio
Sito web:
Requisiti minimi:
Console Xbox One - 30 GB spazio su disco
  • L'uomo di gomma!
  • Volare ci darà accesso a sezioni fondamentali!
  • Amici per la giustizia!
  • All'attacco!
  • Resisti!
  • Il peggior nemico della sabbia? L'acqua!
  • Iron Man!
  • Che disastro!
  • Hulk bagno adesso!
  • Vi prendo a martellate!
  • Fatevi sotto!
  • L'Uomo Ragno, immancabile!
  • Restiamo calmi!
Redattore:  Corrado 'Sakurambo' Micheli                        Pubblicato il:  16/12/2013
Da sempre i Lego sono associati all'infanzia, in questa nuova edizione next-gen il risultato parla chiaro: adesso giocare con i mattoncini e' diventata un'impresa da grandi!
UN RITORNO IN GRANDE STILE

Sono passati ormai anni dalla prima apparizione dei mattoncini Lego su console, il mitico Star Wars per intenderci, e da allora di strada ne è stata fatta tanta. Oggi il mercato impone l'ingresso nella nuova generazione di una serie che, negli anni, ha saputo affinarsi e migliorare pur mantenendo determinati standard di gameplay, i quali hanno reso i prodotti Traveller's Tales un'acquisto sicuro agli occhi degli utenti. I comandi sono gli stessi ormai conosciuti e collaudati nelle varie edizioni così come i menù e la modalità di gioco. Fatte queste opportune premesse non resta che addentrarci in questa nuova avventura nel mondo Marvel, sventando l'oscura minaccia!

GLI EROI MARVEL, NEW YORK E UN PIANO DIABOLICO

Il perfido Loki sta costruendo un terribile raggio laser dai poteri altamente distruttivi, il tutto recuperando dei mattoncini cosmici che compongono Silver Surfer, riassemblato dopo un vile attacco. Per ovvi motivi il cattivone di turno non sarà solo, ma verrà coadiuvato da tutti gli antieroi della serie quali Goblin, Ultron, Magneto, Venom, Mysterio, Sandman e tanti altri che vi lasciamo il piacere di scoprire. D'altro canto, schierandoci dalla parte dei buoni e prendendo i comandi di Hulk, Uomo Ragno e degni colleghi, dovremo - nell'arco dei 15 capitoli di gioco - sventare la minaccia e salvare il mondo nonché la citta di New York, in cui potremo muoverci liberamente in pieno stile Grand Theft Lego. La citazione non è casuale, in quanto la città sarà esplorabile appieno: il radar in basso a sinistra sullo schermo ci illustrerà la mappa ed il percorso da svolgere, ma in itinere potremo incappare in diverse sub-quest sempre differenti e divertenti.

Girovagare per le strade riconoscendo luoghi famosi quali Central Park, Chinatown, la Statua della Libertà e l'Empire State Building si è rivelato davvero divertente, stando in mezzo a una notevole quantità di comparse su schermo; il tutto accompagnato da effetti audio ben integrati con lo scenario. Naturalmente, essendo immersi nel mondo Marvel non potevano mancare la Stark Tower, la X-Mansion, Asgard e l'Asteroide M!



UN GAMEPLAY CHE HA FATTO DELLA TRADIZIONE LA SUA ARMA VINCENTE

Come acccennato in prefazione una volta intrapresa questa nuova avventura, dal punto di vista dei controlli non riscontreremo alcun cambiamento rispetto alla "vecchia generazione": tutto è rimasto invariato e fedele alla serie garantendo comunque un livello molto alto in termini di qualità. La carta vincente a nostro avviso è costituita proprio dai personaggi Marvel, ognuno caratterizzato da uno specifico potere che tornerà ovviamente utile alla risoluzione dei vari rompicapo.

Durante il decorso dell'avventura, che ci ha impegnato per una ventina di ore, non abbiamo tralasciato alcun dettaglio sia nella missione principale che in quelle secondarie, anche se a dire il vero non possiamo definire l'avventura conclusa per intero. Spesso infatti, una volta sbloccato un nuovo eroe, potremo e dovremo rigiocare sbloccando alcune sezioni o salvando alcuni personaggi segreti grazie all'ausilio di un super potere legato ad un determinato personaggio. In questo senso, per darvi un' idea della longevità del gioco, i personaggi sbloccabili sono oltre 130, senza considerare che ognuno di essi è disponibile in più versioni!

Particolarmente interessante come novità è la parte riservata ai dialoghi, dal momento che nelle precedenti edizioni eravamo abituati a dei comici mugolii dei personaggi. In Marvel Super Heroes invece essi parleranno (anche se solo in lingua inglese sottotitolata in italiano), rendendosi apprezzabili con battute particolarmente simpatiche quanto esilaranti, ad esempio l'impellenza del bagno da parte di Hulk durante un inseguimento!
PAROLA D'ORDINE: CONTENUTI

Stabilire esattamente la longevità di questo gioco non è oggettivamente semplice. Prendiamo atto che, come detto nel testo, i personaggi sbloccabili sono oltre 130 e ogni personaggio ha una propria controparte (come non citare il lato femminile di Hulk) senza contare la possibilità di poter sbloccare persino Stan Lee che rappresenta la summa di tutti i super eroi. Come se ciò non bastasse ad allungare i tempi di gioco, dovremo inoltre cimentarci nella raccolta dei 250 mattoncini d'oro. Sono presenti infine altri contenuti aggiuntivi, collegati a particolari oggetti da collezionare: la loro scoperta sarà collegata alla distruzione di qualsiasi elemento e suppellettile presente su schermo (!).

COME SONO BELLI I LEGO SU ONE

Il salto di qualità che tutti aspettavano c'è stato davvero. Il mondo Marvel in "salsa next-gen" ha raggiunto un ottimo livello di dettaglio. Grazie al nuovo hardware la programmazione ha potuto evolversi qualitativamente: notevole l'impatto visivo della città di Manhattan con la popolazione pulsante ed il traffico, resi in modo incantevole. Proprio le animazioni fanno la parte del leone in quest'avventura, dal momento che buona parte dei personaggi Marvel ha una controparte borghese, dalla cui trasformazione appare il corrispettivo supereroe. Tale mutazione è disponibile in qualsiasi momento premendo il tasto Y del controller.

La sezione free roaming si rivelerà particolarmente divertente (anche se sbloccabile solo dopo una prima serie di missioni), mentre la gestione cooperativa sopperirà alla mancanza di una sezione multigiocatore. I boss di fine livello poi, saranno mediamente ostici e dalla resa visiva particolarmente spettacolare.

IN CONCLUSIONE

Traveller's Tales Games si è guadagnata di diritto un proprio spazio tra le console di nuova generazione regalandoci un prodotto di qualità e rispettoso delle aspettative degli utenti, dimostrando appieno quanto il loro bagaglio di esperienza sia stato sfruttato a dovere. La cura del dettaglio, la storia convincente, un comparto audio/video di ottima fattura, danno il benvenuto ai neo-utenti della X-One mettendoli nelle condizioni di valutare le potenzialità di una console che sin da subito pare aver "messo il turbo" sui prodotti in uscita. Se siete alla ricerca di un gioco che non deluda le vostre aspettative e che richieda tempo e pazienda lo avrete trovato.



Lego Marvel Super Heroes rappresenta a nostro avviso un punto di svolta, il gioco dei mattoncini sinonimo dell'infanzia per eccellenza, strizza l'occhio verso una fascia d'utenza più adulta. La storia, le meccaniche di gioco e gli obbiettivi disponibili reppresentano un ottimo biglietto da visita per chi, in questo periodo natalizio, è alla ricerca di un regalo di qualità. Caldamente raccomandato agli amanti del mondo Marvel ed altamente consigliato a chi desidera qualcosa di impegnativo ma allo stesso tempo divertente.
PRIMO IMPATTO
GRAFICA
SONORO
GIOCABILITA'
LONGEVITA'
GLOBALE