GamesArk.it  Speciale  0117
Unboxing XBOX ONE
Redattore:   Corrado 'Sakurambo' Micheli                          Pubblicato il:   09/12/2013
Abbiamo toccato con mano la nuova generazione di console marchiata Microsoft: scopriamo insieme novita' e caratteristiche tecniche di una macchina votata all' ''all-in-one entertaiment''
Ebbene sì: anche noi di GamesArk.it siamo finalmente entrati appieno nella next gen con la nostra nuova console Xbox One! Cominciamo con il dissipare, sin da subito, ogni vostra curiosità...

Il bundle ufficiale da noi acquistato comprende la console, l'alimentatore separato (come su X360 NdR), il nuovo joypad ed il Kinect. L'assemblaggio della console richiederà alcuni minuti, previo il primo scaricamento dell'aggiornamento obbligatorio. Potremo settare sin da subito il nostro nuovo account Microsoft o in alternativa portare sulla nuova console il nostro "storico".

UNA NUOVA CONCEZIONE DI INTERATTIVITÀ
Questa nuova console rappresenta per la Microsoft un importante passo in avanti rispetto al passato, con tutta una serie di interessanti novità che portano luci ed ombre nel futuro dei videogiocatori più "accaniti". Malgrado ciò, voci e comunicati si susseguono in seguito al lancio rettificando di volta in volta le novità relative alla modalità online ed ai titoli di cui fruiremo. Ma andiamo con ordine...

Dal punto di vista estetico la console si presenta particolarmente robusta, di colore nero lucido e, a prescindere dall'utilizzo che ne faremo, rappresenta un ottimo componente d'arredo per la nostra casa. Tralasciando l'aspetto estetico, al suo interno troviamo tutta una serie di intriganti caratteristiche quali: un processore 8-core, un Hard Disk interno da 500 GB, una RAM da 8 GB, cinque miliardi di transistor, supporto all’interfaccia veloce USB 3.0 e al protocollo Wi-Fi Direct, ai dischi Blu-ray per l’Ultra Definizione, alla connessione senza fili via 802.11n e al collegamento HDMI in/out. Xbox One monta al proprio interno tre differenti sistemi operativi con alla base un sistema del tutto simile a Windows 8.

Per quanto riguarda il "grande fratello", il nuovo Kinect risulta più performante rispetto al suo predecessore: capta il mondo a 1080p e in 3D, riuscendo a riconoscere i volti e percependo addirittura il passaggio del flusso sanguigno (eeeh?? NdBoZ) così da proporre sempre l’interfaccia personalizzata per l’utente singolo e fornire informazioni sullo status fisico.

IL NUOVO CONTROLLER
Il feeling che si raggiunge con questa periferica non è paragonabile alla precedente versione, in quanto seppur simile ha uno stile totalmente diverso. Il supporto è stato ristrutturato in modo snello ed intelligente, ogni tasto è facilmente e rapidamente raggiungibile, e quelli dorsali sono dotati di motore, trovando la sua naturale collocazione negli sparatutto e nei giochi di guida (ma di questo parleremo in seguito).

PUNTI DI VISTA UN PO' OSÈ
La nuova console Microsoft fa della multimedialità il proprio cavallo di battaglia proponendo un ingresso/uscita HDMI, uscita ottica, ingresso Kinect, alimentazione e due porte USB fruibili per l'eventuale kit autoricarica.
La schermata Home è stata completamente rivisitata con tutta una serie di applicazioni aggiuntive che ci consentono di gestire più attività in multitasking, magari con una bella chiacchierata in Skype in contemporanea.
Le potenzialità offerte non sono da sottovalutare e, se opportunamente sfruttate, potranno sicuramente aumentare in maniera significativa il gameplay.

WHAT'S SMARTGLASS?!
Altra importante novità è rappresentata dalla possibilità di controllo della nostra X-Box One da remoto, ovvero mentre ci troviamo lontano da casa. Grazie alle nuove caratteristiche, la lontananza dalla nostra console non rappresenterà più un limite nell'utilizzo dei nostri giochi! Da un lato potremo, ogniqualvolta ne avremo il desiderio o la curiosità, accedere alla nostra Home e ai vari contenuti da noi configurati; dall'altra potremo, in tempo reale mentre giochiamo, seguire la partita sul nostro smartphone in merito a mappe, obiettivi e punteggio! Inoltre, il lato social sarà implementato tramite il nostro gamertag consentendoci l'invio e la lettura dei messaggi nonché ogni singola situazione...proprio come se ci trovassimo a casa davanti al nostro schermo!

VOCAL ORDERS
Proseguendo con la lista delle novità troviamo l'introduzione dei comandi vocali. Un'innovazione di questo tipo probabilmente farà storcere il naso agli hardcore gamers ma è innegabile all'atto pratico quanto essa possa rivelarsi utile. Grazie a questa feature potremo dare rapidamente il lancio al nostro gioco preferito, passare alla home lasciando "in attesa" la partita, passare alla visione della TV - sfruttando l'ingresso HDMI in abbinamento al decoder - mentre nel frattempo ricerchiamo qualcosa su Bing o chattiamo...e tanto altro.

Dopo questa panoramica diventa chiaro il motivo per il quale sin da subito il Kinect sia stato incluso nella dotazione di acquisto. Tale scelta infatti è stata resa obbligatoria per non fornire un prodotto "castrato" nelle sue potenzialità.
Sulla necessità di una connessione internet obbligatoria per l'uso di questa console non abbiamo trovato nulla da eccepire. Sulla carta tanti erano gli interrogativi inerenti questa decisione, ma dopo aver messo mano al prodotto ne abbiamo capito i motivi: una macchina di questa tipologia, con tali servizi implementati, sarebbe infatti totalmente inutile senza una connessione Internet degna di tal nome. Per citare un esempio calzante: una volta inserito il disco di gioco non dovremo attendere la sua installazione completa ma potremo iniziare a giocare malgrado si sia arrivati anche solo ad una piccola percentuale di installazione (che terminerà mentre giochiamo!). Stesso discorso per le demo, le quali verranno scaricate mentre siamo alle prese con una partita online.

E NON FINISCE QUI...
Le novità certamente non terminano con questo articolo. Se la vostra curiosità non è stata ancora del tutto appagata e volete scoprire dove e quando il Kinect mette il proprio zampino, non perdete le nostre prossime recensioni sulla Line Up dei prodotti di lancio!



Si ringrazia Edelman, Ubisoft e Laboratorio Comunicazione per il materiale fornito.
Per approfondire: